//
Stai leggendo ...
Attualità, Migrazioni

Ora posso solo piangere per te. Per tutto il resto le parole sono inutili

Papa Francesco a Lampedusa

Eri in fuga per salvare la tua vita, hai trovato la morte
Riposa In Pace, caro fratello, cara sorella
Le parole sono inutili

La tua casa è stata distrutta e non hai notizie dei tuoi familiari
Sei stato torturato, sei stata stuprata
Le parole sono inutili

Hai camminato per giorni, hai attraversato il deserto
Lungo il cammino i tuoi compagni di viaggio sono morti
Chi non è sano e vigoroso non riesce a superare gli ostacoli lungo la strada
Le parole sono inutili

Sei stato rapinato, violentato, ogni volta hai dovuto pagare un prezzo alto
Sei stata rapita, sequestrata, incarcerata, stuprata
Le parole sono inutili

Non dirai mai ad anima viva ciò che hai dovuto passare
Il futuro è davanti e sei finalmente sulla nave
Eravate partiti in cinque ma solo tu ce l’hai fatta
Gli altri sono morti lungo il cammino
Le parole sono inutili

Destinazione Europa, Destinazione Vita, perché dietro a te c’è solo morte
Solo uno su cinque ce la fa
Ma questa volta le statistiche sono sbagliate, perché nemmeno tu ce l’hai fatta
Le parole sono inutili

Il bambino nelle tue braccia
Accetti questa fine crudele, non è giusto, ma forse è destino
Però questo bambino è innocente, vi prego salvatelo
Le parole sono inutili

Forse potevi farcela
E se i pescherecci si fossero fermati
E come mai i radar non vi hanno visti
E perché quell’ultima telefonata disperata di aiuto non ha avuto seguito
E se il fuoco non fosse stato …
E se le leggi sull’immigrazione …
E se …
Le parole sono inutili

Riposa in pace, caro fratello, cara sorella.
Ora posso solo piangere per te. Per tutto il resto le parole sono inutili

Informazioni su Italiena

Mediatrice transculturale di origine camerunese, vive a Roma dal 1992. Studi universitari in Sociologia, è anche consulente e formatrice su tematiche legate all'Intercultura.

Discussione

Un pensiero su “Ora posso solo piangere per te. Per tutto il resto le parole sono inutili

  1. Cosa possiamo dire, è proprio vero, le parole sono inutili, si rimane soprattutto senza respiro davanti ad una tragedia del genere, ma se si spengono anche quelle, allora si spegne anche la speranza in che fatti come questi, un giorno non ci siano più…..

    associazione Delta Intercultural Club La Spezia

    Pubblicato da Grisel Romero | 4 ottobre 2013, 09:37

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

L’archivio di questo blog

Italiena su Twitter

Inserisci la tua e-mail per ricevere gratuitamente gli aggiornamenti su ItAliena

Segui assieme ad altri 936 follower

Visita ItAliena su facebook

Sei il lettore numero:

  • 207,392 da Aprile 2012